Con “Bach a Sanssouci” arrivano al Ridotto del Teatro Alighieri di Ravenna Ramin Bahrami al piano e Massimo Mercelli al flauto, impegnati in una scelta di brani tratti dal loro ultimo CD Bach Sanssouci uscito per DECCA.

Un originale repertorio, in programma per lunedì 3 febbraio (ore 21), basato principalmente su una serie di sonate di Johann Sebastian Bach e del figlio Carl Philipp Emanuel, che prestava servizio nella Reggia di Sant Souci a Potsdam alla corte del Re Federico di Prussia, anche egli musicista e flautista dilettante.

Ramin Bahrami, pianista iraniano considerato, a livello internazionale, uno tra i più importanti interpreti bachiani contemporanei, e Massimo Mercelli, flautista che a soli diciannove anni divenne primo flauto al Teatro La Fenice di Venezia, collaborano da anni su vari progetti musicali.

In occasione dell’uscita della loro ultima fatica Bach Sanssouci, pubblicato da DECCA, Rai 5 gli ha dedicato una serie di 5 documentati. Bach Sanssouci è una raccolta di sofisticati brani di Johann Sebastian Bach e Carl Philipp Emanuel Bach, tutti suonati con pianoforte e flauto, autentici strumenti del mestiere dei due musicisti.

Il concerto si svolge nell’ambito della stagione musicale “Capire la Musica” organizzata dalla Cooperativa ravennate Emilia Romagna.

I biglietti ancora disponibili, in rapido esaurimento, si possono acquistare presso la biglietteria del Teatro Alighieri o anche online sul sito www.teatroalighieri.org e hanno un prezzo che va dai 10 ai 5 euro.

Per informazioni scrivere a erconcerti1@yahoo.it