Il grande violoncellista lituano David Geringas, assieme al pianista Pavel Kaspar, sarà il protagonista del concerto di giovedì 6 febbraio (ore 21.00) al Teatro Ebe Stignani di Imola.

David Geringas, allievo di Mstislav Rostropovich, appartiene all’olimpo musicale dei giorni nostri: tra i violoncellisti più apprezzati al mondo, è capace di spaziare, con il solito rigore intellettuale accompagnato da una rara versatilità stilistica, da un repertorio del primo Barocco alla musica contemporanea. Geringas stesso è, ormai da interi decenni, Maestro e lume delle nuove leve del violoncello mondiale. Dal timbro inconfondibile nelle esibizioni, Geringas ha girato tutto il mondo suonando con le orchestre di maggior rilievo e con i più importanti direttori contemporanei.

Ad accompagnare Geringas al pianoforte Pavel Kaspar, apprezzato in tutto il mondo anche in virtù del suo impegno nella musica da camera.

Al centro del programma ci sono tre storici compositori cechi: Josef Suk con Ballade und Serenade op. 3, Antonín Dvořák con il gradevolissimo Rondò in sol minore per violoncello e pianoforte e Leoš Janàček con Pohádka (Racconto), una favolosa e rapsodica composizione per violoncello e pianoforte. Completano il repertorio Johann Sebastian Bach con la Suite n. 3 in do maggiore per violoncello solo e Ludwig van Beethoven con la Sonata in la maggiore op 69.