Si è diplomata con lode sia presso la Scuola d’Arte “Bancila” della sua città natale per poi perfezionarsi alla Scuola Musicale di Saluzzo e all’Accademia “Stauffer” di Cremona, studiando con Salvatore Accardo, Mariana Sirbu, Vadim Brodski, Giuseppe Prencipe e Lia Pirvu. In Italia ha vinto numerosi concorsi tra cui il Concorso Internazionale di Biella e il Concorso di Stresa e dal 2000 ricopre il ruolo di primo violino di spalla e di solista della Filarmonica Toscanini. Inoltre è stata spalla dei secondi violini nella London Philarmonic Orchestra e Charles Dutoit l’ha invitata dal 2006 al 2008 a partecipare in qualità di docente di violino e musica da camera al Canton International Summer Music Academy in Cina) e, per lo stesso incarico, al Festival Lindenbaum a Seoul. Ha suonato come spalla dei primi violini nell’Orchestra Stanislavskij di Mosca, nella BBC Symphony, Royal Philarmonic, al Teatro San Carlo di Napoli, al Teatro alla Scala di Milano; con illustri interpreti quali: Yuri Temirkanov, Riccardo Muti, Mstislav Rostropovich, Itzhak Perlman, Lorin Maazel, Gidon Kremer, André Previn, Vladimir Jurowski. Un assiduo impegno solistico l’ha porta ad affrontare i principali capolavori barocchi, classici e romantici e del repertorio del Novecento i Concerti per violino  di Weill, Barber, Bernstein, Korlngold e Corigliano. Come solista, collabora con assiduità con il direttore Lawrence Foster e come spalla con l’Orchestra del Maggio Musicale Fiorentino. Suona un violino Matteo Goffriller del 1690.

 

 

scarica il materiale per la stampa

 

 

scarica il materiale per la stampa