La carriera di Ute Lemper è vasta e varia. Ha lasciato il segno sul palcoscenico, in film, in concerto e come unica artista discografica in più di 30 CD in 40 anni di carriera. È stata universalmente lodata per le sue interpretazioni di Berlin Cabaret Songs, le opere di Kurt Weill e Berthold Brecht e le Chansons di Marlene Dietrich, Edith Piaf, Jacques Brel, Léo Ferré, Jacques Prevert, Nino Rota, Astor Piazzolla e molti altri e anche per le sue composizioni, così come le sue interpretazioni in musicals e opere teatrali a Broadway, Parigi, Berlino e nel West End di Londra.

Ute è nata a Munster, in Germania, e ha completato i suoi studi all’Accademia di Danza di Colonia e alla Scuola d’Arte Drammatica del Seminario Max Reinhardt di Vienna.

Mentre Ute ha continuato a recitare e a far rivivere le opere di Brecht e Weill, il suo debutto teatrale professionale in un musical è stato nella produzione originale di Vienna di Cats nei ruoli di Grizabella e Bombalurina. Ha poi interpretato Peter Pan in Peter Pan (Berlino) e Sally Bowles in Cabaret di Jerome Savary (Parigi) per il quale ha ricevuto il premio Moliere come migliore attrice in un musical. Interpreta Lola in The Blue Angel (Berlino) sotto la direzione di Peter Zadek e Maurice Bejart crea un balletto per lei, La Mort Subite (Parigi). Ute è apparsa anche in molte Weill Revues con il Pina Bausch Tanztheater, e ha creato la parte di Velma Kelly nella produzione londinese di Chicago nel West End, per la quale è stata onorata con il Laurence Olivier Award, e si è trasferita nella produzione di Broadway dopo un anno per ricevere l’American Theatre Award.

I concerti da solista di Ute Lemper, che includono Kurt Weill / Berthold Brecht Recitals, Dietrich e Piaf / Jacques Brel / Leo Ferré / Kosma / Prevert / Sondheim serate, e Berlin Cabaret Evening sis ono tenuti in luoghi prestigiosi in tutto il mondo. I suoi concerti sinfonici includono The Seven Deadly Sins, Songs from Kurt Weill, Songbook (Michael Nyman) e Songs from Weill, Piaf and Dietrich con le orchestre sinfoniche di Londra, Israele, Boston, Hollywood, San Francisco, Berlino, The Paris Radio Symphony Orchestra, The Illusions Orchestra (Bruno Fontaine) e la Michael Nyman Band (Michael Nyman). È apparsa anche in Folksongs con l’Orchestra di Luciano Berio (Luciano Berio) e con The Matrix Ensemble (Robert Ziegler) eseguendo Berlin Cabaret Songs. Si è esibita con le migliori orchestre sinfoniche di tutto il mondo, da Buenos Aires a Sydney.

Le sue celebri registrazioni per DECCA includono Ute Lemper Sings Kurt Weill (Vols. I e II), Three Penny Opera, The Seven Deadly Sins, Mahogonny Songspiel, Prospero’s Books (Michael Nyman), Songbook (Michael Nyman/Paul Celan), Illusions (Piaf/Dietrich), City of Strangers (Prever/Sondheim) e Berlin Cabaret Songs (versioni tedesca e inglese). È stata nominata artista crossover dell’anno dalla rivista Billboard per il 1993-1994. All’inizio del 2000, Decca/Universal Music pubblicò Punishing Kiss, con nuove canzoni composte per lei da Elvis Costello, Tom Waits, Philip Glass, e Nick Cave. La sua successiva uscita su Decca But One Day, presenta nuovi arrangiamenti di canzoni di Weill, Brel, Piazolla, Heymann e Eisler, così come le prime registrazioni delle sue composizioni, per le quali ha scritto sia testi che musica. Ha anche registrato Crimes of the Heart, Life is a Cabaret e Ute Lemper Live per la CBS Records e per POLYDOR, Espace Indecent, Nuits Etranges e She Has a Heart.

Ha registrato un album e un DVD dal vivo, Blood and Feathers, al Café Carlyle, uno dei palchi di cabaret più importanti di New York. È stato pubblicato in tutto il mondo su DRG/Koch Records e EDEL Records in Europa.

All That Jazz/The Best of Ute Lemper, che presenta i momenti salienti della sua illustre carriera fino ad oggi, è uscito nel 1998. Ha accompagnato la sua interpretazione di Velma Kelly nella produzione londinese di Chicago di Kander e Ebb, per la quale ha ricevuto il premio Olivier 1998 come migliore attrice in un musical. Dopo 9 mesi nel West End di Londra, la Lemper ha fatto il suo debutto a Broadway. Un punto culminante del suo impegno americano di 8 mesi in Chicago è stato recitare con Chita Rivera nella prima di Las Vegas nel marzo 1999.

Il suo album Between Yesterday and Tomorrow è interamente composto da musica e testi scritti da lei; Ute si è divertita a coprodurre tutte le sue canzoni insieme al suo compagno di vita e di lavoro Todd Turkisher.

Nel cinema, i suoi numerosi crediti includono L’Autrichienne (Pierre Granier-Deferre), Prospero’s Books (Peter Greenaway), Moscow Parade (Ivan Dikhovichni), Prêt-à-Porter (Robert Altman), Bogus (Norman Jewison) e le uscite più recenti, Combat de Fauves (Benoit Lamy), A River Made to Drown In (James Merendino) e Appetite (George Milton). È apparsa in televisione in Rage/Outrage, The Dreyfus Affair (Arte), Tales from the Crypt (HBO), Ute Lemper Sings Kurt Weill (Bravo), Illusions (Granada), Songbook (Volker Scholendorff), The Wall (Rogers Waters) e The Look of Love (Gillian Lynn).

Ute Lemper vive a New York con i suoi quattro figli, Max, Stella, Julian e Jonas.

 

download immagine

 

 

download immagine

 

 

download immagine