Nell’ambito della VII edizione di Naturalmente Imola: orti e giardini tra le mura, sabato 4 maggio dalle ore 15.30 presso il Palazzo Vescovile si potrà partecipare alla visita guidata e al concerto organizzati dal Comune di Imola in collaborazione con Museo e Pinacoteca Diocesani di Imola.

Un’occasione unica per ammirare il Palazzo Vescovile nel grandioso rifacimento affidato nel 1766 dal Cardinale Giovanni Carlo Bandi a Cosimo Morelli, il nuovo Museo delle Carrozze, le preziose collezioni del Museo Diocesano nelle quindici sale al piano nobile, la mostra “Gloria in excelsis. Cartegloria dal XVII al XIX secolo in Diocesi di Imola” nella Galleria Pio VII, e l’antico giardino interno ricco di piante ornamentali e orticole.

A seguire il concerto di un giovanissimo talento della scena musicale italiana, la diciassettenne Giulia Rimonda al violino solo, una vera stella nascente in un programma brillante e variegato con musiche di Johann Sebastian Bach, Niccolò Paganini, Henri Vieuxtemps e Fritz Kreisler. Così l’ha definita il noto violinista russo Pavel Berman: “La disciplina mentale, la volontà di lavorare, oltre al talento, sono proprie di Giulia, non posso che immaginare solo gran belle cose e un futuro promettente”. Il concerto è realizzato in collaborazione con Emilia Romagna Festival.

Al termine un gustoso aperitivo offerto da CLAI.

 

Programma & Info