Sarà l’interprete di fama internazionale Noa, artista raffinata e politicamente impegnata, la protagonista assoluta dell’appuntamento di venerdì 9 agosto (ore 21.15) al Teatro all’Aperto di Largo Cappuccini di Cesenatico. Per l’occasione la cantante israeliana di origini yemenite presenterà il suo nuovo progetto discografico, “LETTERS TO BACH”, uscito a marzo 2019 per la Believe International, e sarà accompagnata sul palco dalla sua band di eccezionali musicisti, Gil Dor alla chitarra, Gadi Seri alle percussioni e Or Lubianiker al basso elettrico.

Un disco prodotto dal leggendario Quincy Jones, in cui Noa riprende 12 brani musicali del compositore tedesco Johann Sebastian Bach e li arricchisce con le sue parole, grazie ai testi in inglese ed ebraico, ispirati a temi che spaziano dalla sfera personale a una più universale, come la tecnologia, la religione, il riscaldamento globale, il femminismo, fino all’eutanasia, al conflitto israelo-palestinese e alle relazioni nell’era dei social media. Gli arrangiamenti sono stati realizzati da Gil Dor, collaboratore musicale di lunga data, chitarrista, compositore e arrangiatore.

Una musica che va oltre i confini di genere musicale e della lingua, una musica capace di parlare al cuore delle persone e di emozionarle, creando un punto di contatto tra di loro. Un omaggio al compositore tedesco unita alla capacità di sperimentare di un’artista che in 28 anni di attività ha saputo attraversare stili e argomenti, sempre in perfetta armonia tra di loro.

Siamo spiacenti di informare che il concerto è già sold out.

Programma & Info