Sarà il Giardino della Biblioteca Comunale di Alfonsine ad ospitare il concerto del giovanissimo fuoriclasse della fisarmonica Lorenzo Albanese, lunedì 2 settembre (ore 21.00).

Lorenzo Albanese, classe 1997, vincitore del premio Amadeus Factory 2017, primo e unico talent show in Italia dedicato alla musica classica e al jazz, presenta in concerto trascrizioni di opere concepite per organo, pianoforte (come Asturias di Isaac Albéniz), alternandole a brani originali di compositori-fisarmonicisti contemporanei.

Il programma si apre con La Ciaccona per organo di Johann Pachelbel, derivante dall’omonima danza spagnola, tra le composizioni più note del musicista e organista tedesco. Il tema, in fa minore, è seguito da 21 variazioni, via via sempre più virtuosistiche. Non meno ardite le composizioni di Franck Angelis, uno tra i più eccezionali compositori della moderna letteratura della fisarmonica odierna. Fisarmonicista contemporaneo è pure Viatcheslav Semionow, nato nel 1946 in Russia. “Solitudine, tristezza, pianto”, è il sottotitolo di Revelation di Sergey Voytenko, un’opera di grande respiro nella quale la fisarmonica assume sonorità e volumi quasi orchestrali.

In caso di maltempo Cinema Teatro Gulliver, piazza della Resistenza.

Ingresso gratuito fino a esaurimento dei posti.

Programma & Info