UTE LEMPER – Last Tango in Berlin

Home>UTE LEMPER – Last Tango in Berlin

dicembre, 2015

28dic18:0020:00UTE LEMPER - Last Tango in Berlindalla Berlino di Brecht ai bar di Buenos Aires

Dettagli

 

Fond. CRIMOLA nuovo Logo-colori-alternativaB

 

LUNEDÌ 28 DICEMBRE – ORE 18.00
IMOLA Teatro Comunale Ebe Stignani                                                                               

UTE LEMPER – Last Tango in Berlin
dalla Berlino di Brecht ai bar di Buenos Aires

UTE LEMPER voce
Vana Gierig pianoforte
Victor Hugo Villena bandoneon

Musiche di Piazzolla, Emer, Schulze/Leip, Hollaender, Weill/Brecht, Rota, Brel, Monnot/Moustaki.

Un viaggio da Berlino a Buenos Aires, da Brecht a Piazzolla.
Accompagnata da pianoforte e bandoneon, Ute Lemper presenta una straordinaria serata di tanghi da tutto il mondo in spagnolo, portoghese, francese, tedesco e inglese.
La Lemper canta il suo omaggio al tango, ai suoi racconti d’amore, di vita, di morte, di fatalità e passione. Il destino di queste canzoni ci porta in un viaggio nei vicoli segreti di Berlino, New York, Parigi e Buenos Aires.

Questo concerto è una sorta di “Best of Ute Lemper,” perché tocca i vari capitoli musicali del suo repertorio, lasciando comunque spazio aperto all’improvvisazione e ad alti momenti di virtuosismo. È inoltre un’occasione per celebrare le fonti d’ispirazione dell’artista e giocare con le influenze del jazz e della musica etnica.
Il viaggio inizia a Berlino, là dove ha origine il repertorio di Ute, con Brecht, Weill e le canzoni del cabaret berlinese. Si ripercorrono gli anni della Repubblica di Weimar alla ricerca dell’anima e dello spirito rivoluzionario di quel periodo, prima che l’epoca d’oro degli anni Venti si trasformasse in un terribile incubo distruttivo.
Il viaggio continua nell’universo poetico della chanson francese con Brel, Piaf, Ferre e poi ancora oltre, in Argentina, con il Tango Nuevo di Astor Piazzolla.
Ute cammina tra i vicoli di Parigi, Berlino, Buenos Aires e anche New York, dove vive da 20 anni, e va alla scoperta degli spiriti del jazz, che raccontano storie d’amore, di sopravvivenza, di ribellione, di lotta all’oppressione, i tanti volti della società e i sogni dei sognatori del passato e del futuro.
Ute presenta anche alcune delle sue composizioni, tra cui il nuovo ciclo di canzoni dedicate ai poemi d’amore di Pablo Neruda e ai testi di Charles Bukowski, come ad unire il passato con il presente e narrare il suo personale viaggio attraverso il tempo e le culture, percorso in 35 anni di carriera e 50 anni di vita, passati fra Berlino, Parigi, Londra, Buenos Aires e New York.

 

Teatro Stignani         Comune Imola

 

logo_kinomusic.piccolo

 

biglietti  BIGLIETTI

Ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria.[menu_anchor name=”prenotazione”]

Prenotazione posti

Prenotazioni attualmente chiuse

 

Orario

(Lunedi) 18:00 - 20:00

Organizzato da

Emilia Romagna Festivalinfo@erfestival.org

X
Torna in cima